CASTELSANTANGELO SUL NERA – Scene che sembrano surreali: nevica in montagna in questa strana primavera. Oggi sul Monte Prata, tra Marche e Umbria, i fiocchi di neve sono caduti sul nuovo rifugio post sisma “Il nido delle Aquile” che sarà a servizio della stazione sciistica. La struttura (12,20 metri per 14,86 metri) è costata 254.000 euro e prevede al suo interno anche una zona bar/ristoro con sala mensa, infermeria, deposito per gli sci ed un locale ad uso dei Carabinieri forestali. Il maltempo sta caratterizzando il territorio regionale con un netto abbassamento delle temperature. Intanto a Pintura di Bolognola riapre la stazione sciistica.