Covid: il quadro migliora ma guardia alta: da oggi due comuni Marchigiani in Arancione, altri due rischiano. Ecco quali.

Diventa operativa da oggi l’ordinanza firmata oggi dal presidente Francesco Acquaroli, per Acqualagna e Petriano, entrambi in provincia di Pesaro Urbino: da mercoledì 12 maggio saranno qui limitati gli spostamenti ai soli casi di salute, studio, lavoro e comprovata necessità all’interno del territorio comunale.

Allo scopo quindi di contrastare e contenere il diffondersi del virus a dalla mezzanotte del 12 maggio 2021 e fino alle ore 24 del 18 maggio, nei due Comuni valgono le regole della “zona arancione” e inoltre è vietato ogni spostamento all’interno degli stessi, salvo se motivato da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

Intanto, sul fronte contagi, ci sono altri due i comuni marchigiani, stavolta del Piceno, attenzionati dalla Regione per un numero di casi di Covid-19 superiore alla soglia minima di sicurezza (sopra 250 a settimana ogni 100.000 abitanti): si tratta di Castorano e Colli. Nel primo ieri i contagi erano 28, nel secondo 20. La situazione viene monitorata costantemente. Non si escludono provvedimenti ad hoc se il quadro non dovesse migliorare.