Ricorre oggi la giornata mondiale dei donatori di sangue. E’ stato scelto questo giorno perchè oggi nacque Karl Landsteiner, il medico che ad inizio Novecento scoprì i gruppi sanguigni.

Le Marche, fa sapere l’Avis, sono una delle regione più generose, sono 57mila i donatori. Grazie a loro nella raccolta di sangue la nostra regione è completamente autosufficiente. Non così per il plasma, dove ci manca ancora un 20% del fabbisogno.