ANCONA – Altra giornata senza decessi Covid nelle Marche: il bilancio, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, è fermo da giorni a 3025 vittime. Sul fronte ospedaliero sono meno di 10 i ricoverati Covid in rianimazione nelle Marche: c’è un paziente in meno rispetto a 24 ore. In totale in regione sono 61 i pazienti, 6 in meno rispetto a sabato. Da oggi diventa Covid free il reparto di semintensiva dell’ospedale di Ascoli Piceno, mentre sono 13 i degenti dell’ospedale in fiera di Civitanova Marche, allestito con l’intervento di Guido Bertolaso. Sarà l’ultimo presidio ospedaliero a fronteggiare l’emergenza sanitaria, che finalmente perde mordente, per “ripulire” prima gli altri ospedali.

Il contagio. Situazione in miglioramento progressivo anche sul fronte del contagio: dal 21 giugno scatterà la zona bianca per le Marche. Nelle ultime 24 sono stati scoperti 33 nuovi positivi, di cui 8 sintomatici, (17 nella provincia di Macerata, 2 nella provincia di Ancona, 6 nella provincia di Pesaro-Urbino, 2 nella provincia di Fermo, 3 nella provincia di Ascoli Piceno e 3 fuori regione), emersi dai 746 test molecolari effettuati, con un’incidenza dunque del 4,4. Un solo caso positivo è invece emerso dai 297 test antigenici molecolari effettuati con  rapporto positivi/testati <1%.