ANCONA – Le Marche in attesa del consueto monitoraggio settimanale del venerdì della Cabina di regia del Ministero della Salute per l’eventuale conferma in zona gialla. Intanto il Governo è pronto a modificare i parametri di valutazione per il cambio di colore. L’indice Rt non sarà più l’indicatore principale, ma si osserverà prima di tutto il numero di casi settimanali per 100mila abitanti. Se è superiore a 250 scatta il rosso (come succede oggi), se è tra i 150 e i 249 l’arancione, se è tra i 50 e i 149 il giallo e se è sotto i 50 il bianco. Da metà giugno si osserverà anche cosa succede ai ricoveri nelle realtà in zona arancione. Se i letti di terapia intensiva e quelli internistici occupati da pazienti Covid sono, rispettivamente, più del 30 e del 40% del totale scatta il rosso. Se invece i dati sono inferiore al 20 e al 30% si va in giallo.

I dati di giornata nelle Marche:

Le vittime

Sono sette i nuovi decessi per covid 19 nelle Marche nelle ultime 24 ore, per un totale che sale a 2.988. Tra questi anche una donna di 74 e un uomo di 75 anni.

I ricoveri

Sono 50 i pazienti nelle terapie intensive delle Marche, uno in meno rispetto alla giornata di ieri. Il calo dei ricoveri coinvolge anche le semi intensive (-1, 93) e le aree non critiche (-14, 193). In totale negli ospedali ci sono 336 pazienti e si sono registrati 16 ricoveri in meno. Nei Pronto Soccorso quattro accessi come la giornata di ieri, con il Pronto Soccorso di Torrette ancora senza nuovi pazienti. 120 invece gli ospiti delle strutture territoriali. Nelle ultime 24 ore sono 32 i dimessi, con il totale dimessi/guariti che sale a 92.358 (+318).

Il contagio

Sono 233 i positivi nelle Marche nelle ultime 24 ore. In linea col dato della giornata precedente. 1761 i tamponi molecolari del percorso nuove diagnosi, il rapporto positivi/test è del 13,2%. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 911 test e sono stati riscontrati 24 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%.

Dei nuovi casi 91 in provincia di Pesaro-Urbino, 46 nel Maceratese, 32 nell’Ascolano, 29 nel Fermano e 20 nell’Anconetano.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4925 tamponi: 2672 nel percorso nuove diagnosi (di cui 911 nello screening con percorso Antigenico) e 2253 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’8,7%). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (39 casi rilevati), contatti in setting domestico (68 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (90 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (5 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (2 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati). Per altri 19 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.