ANCONA – Calano i ricoverati da Covid-19 negli ospedali marchigiani, sono 22 in meno rispetto alla giornata di ieri  e si attestano a 840. Di questi sono 127 le persone ricoverate nelle rianimazioni, due in meno rispetto a 24 ore fa. Crescono però le persone in attesa nei pronto soccorso: sono 41, sette in più rispetto a ieri. In totale sono 82.073 i dimessi e i guariti, ovvero 315 in più rispetto alla giornata di lunedì. 

Cala il contagio nella provincia di Ancona, ma cresce in quelle di Pesaro Urbino e Ascoli Piceno. Emerge dal report giornaliero del Servizio Salute della Regione Marche. Nelle ultime 24 ore sono stati scoperti 222 casi positivi dai 1250 tamponi molecolari effettuati, con un’incidenza del 17,7%, a cui si aggiungono i 92 emersi dai 772 antigenici rapidi (incidenza del 12%) che poi andranno testati ancora nel percorso ufficiale dei tamponi molecolari. 

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono dunque 222: in testa oggi la provincia di Pesaro Urbino con 65 casi, a seguire quella di Ascoli Piceno con 58. Nella provincia di Macerata 43 positivi, e cala il contagio nella provincia di Ancona con 29. Altri 5 casi nella provincia di Fermo e 22 da fuori regione. 

I sintomatici sono 38, ovvero il 17% dei positivi scoperti nelle ultime 24 ore.