Vaccini nelle Marche, Acquaroli: “Sabato toccati gli 11 mila vaccinati. Il mio pensiero va a Palestre, ristoranti, attività sportive”.

Il Presidente della regione Marche Francesco Acquaroli interviene su Facebook per fare il punto sul Covid, sia dal punto di vista sanitario che economico.

“Nelle Marche ieri, fra punti vaccinali territoriali e ospedalieri e i medici di medicina generale, abbiamo raggiunto il traguardo di 11 mila inoculazioni in un giorno, risultato che ci fa ben sperare per le prossime settimane”. Lo annuncia su Facebook il presidente Francesco Acquaroli che ringrazia “per la visita nelle Marche il Commissario Figliuolo e il Capo della protezione civile, Curcio, per il loro prezioso supporto e contributo in questa fase difficile di gestione della pandemia e della campagna vaccinale”.

“Continua la fase di discesa del contagio nella nostra regione, – afferma – anche se il numero giornaliero dei positivi resta ancora alto (406; ndr). Continuiamo su questa strada, perché è importante abbassare ulteriormente la curva del contagio – prosegue – e di conseguenza ridurre la pressione delle strutture ospedaliere”.
“Sono felice che durante questa settimana alcune attività siano tornate a lavorare, – commenta Acquaroli – e l’auspicio è che nelle prossime si possa restituire la stessa opportunità anche ad altri settori. Mi riferisco, in particolare, – ha aggiunto – a quelli che hanno pagato di più gli effetti della pandemia: la filiera della ristorazione, gli operatori turistici, la moda, le cerimonie, la cultura e lo spettacolo, i negozi, il commercio, anche quello ambulante, ma in particolare oggi vogliono rivolgere il mio pensiero alle attività sportive, a palestre e piscine, che da oltre un anno hanno visto purtroppo azzerata la loro possibilità di operare”.