ANCONA – Continua il calo di ricoveri per covid negli ospedali marchigiani, ma si registrano sei nuovi decessi nelle Marche nelle ultime 24 ore, per un totale di 3820 vittime da inizio pandemia. Attualmente i ricoverati negli ospedali sono 181 di cui 5 in terapia intensiva, mentre 33 sono i pazienti nei pronto soccorso. Secondo i numeri del monitoraggio settimanale dal 13 al 19 aprile della Fondazione Gimbe sono sopra media nazionale i posti letto in area medica (18,5%), mentre sotto media nazionale sono invece i posti letto in terapia intensiva (2,8%) occupati da pazienti Covid-19.

La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 81,4% (media Italia 84,1%) a cui aggiungere un ulteriore 1,2% (media Italia 1,6%) solo con prima dose; il tasso di copertura vaccinale con terza dose è 83,5%. Le Matche restano molto indietro per la popolazione tra 5 e 11 anni che ha completato il ciclo vaccinale, pari 19,9% (media Italia 34%),

Nelle Marche continua a salire il tasso di incidenza cumulativo, che arriva a 782,73 su 100milaa (ieri era 776,01 in netta crescita rispetto al giorno prima quando era 654,59), a fronte di 1.995 nuovi casi covid in 24 ore, pari al 41,4% di positivi dei 4.815 tamponi diagnostici, su 6.006 tamponi complessivi.

Nella provincia di Ancona sono stati rilevati 552 casi, a seguire Ascoli Piceno con 396, Macerata con 373, Pesaro Urbino con 335, Fermo cn 252, oltre a 87 casi fuori regione.