FABRIANO –  Un incendio, divampato ne tardo pomeriggio di ieri in via Don Minzoni a Fabriano, quartiere della Misericordia ha interessato circa 2.500 metri quadrati, tra le villette della zona e i campi sottostanti.

Le fiamme sarebbero state innescate, secondo le prime informazioni, da un piccolo fuoco acceso poco prima da un residente che, in un campo limitrofo, intendeva bruciare rami di potature o erbacce, forse per ‘pulire’ l’area.
Con il vento, quel piccolo fuoco sarebbe sfuggito di mano.

Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento cittadino con due squadre e i volontari della Protezione civile comunale. Fortunatamente nell’arco di poco tempo le fiamme sono state spente e alle ore 16 era già in corso la messa in sicurezza. Non c’è stato bisogno di evacuare nessuna famiglia, anche se la paura è stata tanta. Non si segnalano danni. E’ andata fuoco solo quella parte di campo con sterpaglie e arbusti. Per circa un’ora un forte odore di bruciato si è sentito in gran parte della città con alcuni fabrianesi che hanno segnalato, nel quartiere Santa Maria, la presenza, a terra di cenere e fuliggine. In corso accertamenti delle forze dell’ordine. Anche a Fabriano, il primo luglio, è iniziata la campagna Antincendio Boschivo che vedrà coinvolta per tutta l’estate una pattuglia Nos con mezzo e personale adibito allo spegnimento e una pattuglia di avvistamento a difesa della vegetazione del comprensorio.