Positiva al Covid e non vaccinata, partorisce una bambina con un cesareo d’urgenza e viene ricoverata in Rianimazione. E’ successo a Marche Nord, Pesaro, dove una donna di 30 anni di Marotta è stata ricoverata per una polmonite da Covid, subito dopo aver dato alla luce una bimba di 2 kg e 800 grammi.

La mamma non è intubata ma le sue condizioni sono gravi, la bimba, invece, sta bene. In ospedale anche il padre e la madre della giovane, positivi al virus e non vaccinati, mentre si trova in isolamento domiciliare il compagno della neomamma, anche lui positivo e non vaccinato.

Secondo quanto si è appreso, la donna era arrivata alla 37esima settimana di gravidanza con un livello di saturazione molto basso: così i medici hanno deciso di intervenire con il cesareo, anche per liberare il diaframma della donna.