“Aiuto, sto male” ma cade la linea. Carabinieri e 118 rintracciano l’anziana e la salvano.

Accusa un malore, è sola in casa, chiama i soccorsi ma la telefonata si interrompe. Una signora di 75 anni, colpita da infarto, è stata salvata da un carabiniere, capace di risalire alla localizzazione dell’anziana nel giro di poco tempo. Qualche minuto in più e la signora forse non ce l’avrebbe fatta.

L’allarme è scattato l’altra notte, intorno alle 23, quando la 75enne, residente in zona Croce, ha chiamato il 118. Appena caduta la linea, l’operatore del 118 ha chiamato immediatamente i carabinieri di Macerata e sono iniziate le operazioni per riuscire a identificare e localizzare la signora e la sua abitazione.

Sul posto sono arrivati i militari, i mezzi dell’emergenza sanitaria del 118 e i vigili del fuoco, che hanno aperto la porta della casa della signora. La settantacinquenne era riversa a terra. È stata caricata a bordo dell’ambulanza e trasferita d’urgenza all’ospedale di Macerata, dove è stata ricoverata.