FANO – Oltre mezzo chilo di cocaina in auto: nei guai sono finite due donne di 36 e 32 anni arrestate dalla Guardia di Finanza di Pesaro, nell’ambito di controlli.  In particolare, all’uscita del casello autostradale di Fano, i militari avevano notato la vettura con le due donne a bordo sfrecciare a tutta velocità ieri sera attorno alle 22,30. Ma alla paletta dei finanzieri si sono dovute fermare: una di loro era già nota per spaccio. Quindi è entrato in azione il cane finanziere Alex che ha fiutato lo stupefacente in diversi punti dell’auto. Le due donne, durante le operazioni, hanno tentato di disfarsi di un panetto di cellophane con la cocaina dentro, gettandolo dietro una recinzione, a bordo strada. La “polvere” bianca è stata poi analizzata: le verifiche hanno confermato che si trattava proprio di mezzo chilo di cocaina. Sequestrata la vettura mentre le donne sono state arrestate e ora si trovano in carcere.