lunedì 23 maggio 2016 - Aggiornato alle 19:21 - Utenti connessi: 28

Incendio in galleria, paura in un cantiere della Quadrilatero

E' successo a Cancelli, l'operazione dei Vigili del fuoco

Incendio in galleria, paura in un cantiere della Quadrilatero
Cronaca FABRIANO - I vigili del fuoco hanno chiarito le circostanze dell'incendio che è divampato all'interno della Galleria 'Cancelli' della SS 76 Ancona-Roma, dove è aperto il cantiere della Quadrilatero. Durante le operazioni di taglio con un gruppo ossiacetilenico, dalla valvola della bombola di acetilene si è sviluppata una fiammata che ha coinvolto la bombola, poi raffreddata dalla prima squadra di pompieri giunta sul posto da Fabriano. Nel frattempo è stato attivato l'impianto di ventilazione interno al tunnel, per far evacuare i fumi prodotti dalla combustione. La bombola di acetilene è stata poi immersa in una vasca d'acqua per evitare un'eventuale esplosione, vista l'estrema pericolosità di questo gas. Nessun operaio è rimasto ferito nè intossicato. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Jesi, il tecnico di servizio e la squadra Nbcr (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) di Ancona....

23/05/2016 di Redazione ... Leggi

Cronaca

Schianto auto-scooter, il centauro in rianimazione

L'incidente è avvenuto a Staffolo. Il ferito portato in eliambulanza all'ospedale

Schianto auto-scooter, il centauro in rianimazione
STAFFOLO - E’ ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale regionale di Torrette lo scooterista di 55 anni rimasto gravemente ferito in uno scontro con un’auto avvenuto attorno alle dodici a Staffolo, all’incrocio tra via Santa Caterina e via Costantini. La dinamica è ancora al vaglio della Polizia stradale di Fabriano, intervenuta con una pattuglia sul posto. Ma sembra che la vettura fosse in procinto di uscire da un passo sulla strada, quando c’è stato l’impatto con lo scooter di grossa cilindrata. Il centauro è volato sul vetro anteriore della vettura e, a causa dell’urto, è sbalzato a terra dopo il volo di alcuni metri. Per i soccorsi è stata allertata l’eliambulanza atterrata nei pressi. La stessa che ha condotto il ferito al nosocomio regionale di Torrette....

22/5/2016 17:19 di Redazione ... Leggi

Cronaca

Fermo, chiese nel mirino. Trovato un altro ordigno

A Campiglione l'allarme dato dal parroco. Davanti al portone un barattolo con una miccia, ma spenta

Fermo, chiese nel mirino. Trovato un altro ordigno
FERMO - Ancora un ordigno davanti a una chiesa del Fermano, dopo i diversi episodi delle scorse settimane. A scoprirlo, questa mattina, sotto il portone della San Gabriele dell'Addolorata a Campiglione di Fermo, è stato il parroco all’apertura della chiesa. Un barattolo con una miccia, ma spenta. Circostanza che ha sventato l’esplosione. Dopo l’allarme dato dal religioso, l’area è stata circoscritta. Poi l’arrivo delle forze dell’ordine. Nel primo pomeriggio l’ordigno è' stato rimosso e messo in sicurezza dagli artificieri, poi trasportato al laboratorio dei carabinieri artificieri di Ancona. Troppo presto - secondo il capitano Roland Peluso dei carabinieri di Fermo - per avere la "certezza matematica che si tratti della stessa mano" dei precedenti attentati ai danni di chiese di vari quartieri cittadini. L'episodio di oggi sembra porsi sulla stessa scia di quelli avvenuti al Duomo, alla chiesa di San Tommaso di tre...

22/5/2016 15:12 di Redazione ... Leggi

Il comune più piccolo si arrende, Acquacanina finisce dentro Fiastra

Il comune più piccolo si arrende, Acquacanina finisce dentro Fiastra

Vittoria del sì per il referendum sulla fusione per incorporazione

Cronaca FIASTRA - Ha vinto il sì al referendum sulla fusione per incorporazione del Comune di Acquacanina (119 abitanti) in quello di Fiastra (570). Ad Acquacanina, su 133 votanti 61 hanno detto 'sì' e 12 'no' alla fusione. A Fiastra, su 475 voti 223 sono stati a favore, 20 contrari. Grande festa per i due sindaci, Giancarlo Ricottini, primo cittadino di Acquacanina, che entrerà a far parte della Giunta di Fiastra come assessore esterno, e Claudio Castelletti, sindaco di Fiastra che ha sottolineato la maturità dimostrata dai cittadini. La procedura prevede ora che i due Consigli comunali prendano atto dei risultati e deliberino in merito. Subito dopo le due delibere consiliari saranno trasmesse alla Regione per il successivo iter che porterà presumibilmente alla fusione dei due Comuni entro l'autunno.  ...

23/05/2016 di Redazione ... Leggi

Arrestato cinque giorni fa, di nuovo nei guai un 25enne

Arrestato cinque giorni fa, di nuovo nei guai un 25enne

Ha aggredito e derubato della collana un connazionale nigeriano. Preso dalle Volanti in via Torresi

Cronaca ANCONA - Arrestato cinque giorni fa, dinuovo nei guai un nigeriano di 25 anni. Il ragazzo, in preda ai fumi dell’alcol ha aggredito verbalmente due donne in piazza Ugo Bassi, poi avrebbe chiesto del denaro ad un connazionale, minacciandolo con una bottiglia rotta. Allo stesso ha poi strappato dal collo una collana. Scattato l’allarme, il venticinquenne è stato raggiunto e arrestato dalle Volanti della Questura di Ancona in via Torresi, dopo l’ennesimo tentativo di resistenza: deve rispondere di rapina, minacce, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale....

23/05/2016 di Redazione ... Leggi

Moto Gp, Rossi tradito dal motore

Moto Gp, Rossi tradito dal motore

Il pilota di Tavullia costretto a fermarsi al nono giro

Sport Si ferma a 15 giri dal termine la corsa di Valentino Rossi nel gran premio d'Italia in corso sul circuito del Mugello. Il pesarese è stato costretto al ritiro per un problema al motore mentre era lanciato all'inseguimento di Jorge Lorenzo. Valentino Rossi è stato tradito dal motore della sua Yamaha durante il nono giro, mentre inseguiva Jorge Lorenzo, in testa alla gara del Mugello. Rossi prima ha rallentato vistosamente, quindi si è ritirato mentre dalla carena della moto usciva un denso fumo bianco. "Mi brucia, è un gran peccato perché ero molto veloce e potevo battere Lorenzo", dice il pilota di Tavullia....

22/05/2016 di Redazione ... Leggi

Fuga di gas, condominio evacuato nel cuore della notte

Fuga di gas, condominio evacuato nel cuore della notte

E' successo ad Ancona. Notte travagliata con 12 famiglie alle Grazie

Cronaca ANCONA - Odore di gas nelle stanze, l’allarme che scatta all’una e quaranta, il condominio evacuato. E’ la sequenza del trambusto notturno vissuto da dodici famiglie di un condominio del quartiere Grazie, ad Ancona. Avvertito l’odore pungente, alcuni residenti hanno chiamato i Vigili del fuoco. Gli stessi, per identificare la perdita e mettere in sicurezza le persone, hanno fatto evacuare la palazzina: buttate giù dal letto circa trenta persone. Trovata l’origine della fuga, un piano cottura mal funzionante in uno degli appartamenti e fatti areare i locali, gli inquilini hanno potuto fare rientro nelle loro abitazioni....

22/05/2016 di Redazione ... Leggi

Choc in strada, investita una ragazzina di 10 anni

Choc in strada, investita una ragazzina di 10 anni

Paura a Castelfidardo. Corsa in ospedale

Cronaca

CASTELFIDARDO - Una ragazzina di circa 10 anni è stata investita a Castelfidardo nel pomeriggio. Paura in via Cadorna dove la piccola è stata centrata da un'auto mentre attaversava la carreggiata per raggiungere le amichette.

Le sue condizioni sono gravi non versa in pericolo di vita.

Sul posto i sanitari del 118 che l'hanno trasportata in all'ospedale di Torrette di Ancona.

Sono intervenuti i carabinieri di Osimo che hanno effettuato i rilievi.

21/05/2016 di Redazione ... Leggi

I piú Visti in SPORT

I piú Visti in CRONACA

I piú Visti in SPETTACOLI, CULTURA, EVENTI

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.