Giallo ad Ascoli Piceno: un uomo di 36 anni, Manuel Tassi, originario di San Benedetto, è stato trovato a terra senza vita, con una profonda ferita alla testa. Il corpo è stato scoperto nel pomeriggio di lunedì, in via Toscana, di fronte alla clinica Villa Anna. A causare la ferita – e forse il decesso – sarebbe stata una caduta, che potrebbe essere avvenuta dal tetto di una piccola struttura che si trova ad una manciata di metri dal punto in cui è stato trovato il cadavere. 

La macabra scoperta del corpo è avvenuta attorno alle 18 da alcuni passanti, che hanno chiamato subito i soccorsi. Gli operatori sanitari del 118 arrivati a bordo dell’ambulanza non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del trentaseienne. Alcuni testimoni, stando a quanto riferito poi agli agenti del commissariato intervenuti sul posto, avrebbero visto il 36enne cadere dal tetto della piccola struttura ed altri, poco prima, lo avevano visto correre proprio in quella direzione.

La polizia è al lavoro per chiarire l’intricata vicenda. La Procura potrebbe chiedere l’esecuzione di una autopsia per fare chiarezza sulle effettive cause della morte. L’area del ritrovamento del corpo è stato circoscritta per consentire ai poliziotti di effettuare tutte le rilevazioni del caso.

In aggiornamento.