FOSSOMBRONE – Quattro ulivi in memoria dei tre operatori sanitari e del paziente, vittime dell’incidente dello scorso 27 dicembre in galleria ad Urbino. E’ l’iniziativa organizzata ieri dalla Postazione territoriale di Emergenza sanitaria di Fossombrone dell’Azienda sanitaria territoriale di Pesaro e Urbino, dall’amministrazione comunale di Fossombrone e dalla Croce Rossa in ricordo delle quattro persone che persero la vita dopo un tremendo schianto tra un’ambulanza e un pullman.

Presenti autorità politiche, civili e religiose, oltre al personale sanitario, tutti uniti al dolore delle famiglie e nel ricordo dell’autista soccorritore Stefano Sabbatini, dell’infermiera Cinzia Mariotti, del medico Sokol Hoxha e del paziente trasportato Alberto Serfilippi.