"Più consultori, meno obiettori", la protesta oggi in regione della Rete Femminista "Moltopiùdi194", con un partecipato sit-in  davanti a Palazzo Leopardi.  "Vogliamo l’aborto farmacologico e la Ru486!"