ANCONA – Continua, incessante, l’attività di verifica e sopralluogo del Comando Vigili del Fuoco di Ancona dopo il terremoto del 9 novembre.

Ad oggi sono stati eseguiti 2281 verifiche, con una media di 170 sopralluoghi al giorno. Ne restano ancora da effettuare ancora 140.

Dall’inizio dell’emergenza sono state evacuate, nel territorio della provincia di Ancona 130 persone.

Per incrementare l’attività e terminare velocemente il lavoro di verifica sono stati trattenuti presso il Comando dorico 5 ispettori, già temporaneamente assegnati. Oltre a loro sono stati utilizzati anche 8 unità provenienti da altri comandi della regione e altri 16 provenienti da fuori regione.