MATELICA – “Fa bene agli anziani comunicare la saggezza ai giovani; e fa bene ai giovani raccogliere questo patrimonio di esperienza e di saggezza, e portarlo avanti, non per custodirlo in un museo, ma per affrontare le sfide che la vita ci presenta”. Lo disse Papa Francesco, sintetizzando l’eredità di un patrimonio di vita che si trasmette di generazione in generazione.

Più prosaicamente gli ospiti della Casa di riposo di Matelica, su idea dell’animatrice Irene Gabriellini, hanno voluto comunicare ai più giovani i consigli che ritengono ancora oggi utili, a volte indispensabili per affrontare il mondo, godere del presente, vivere il futuro. Amorevoli ammonimenti di nonne e nonni, che non scadono mai perché restano attuali. Un tesoro di valori non disperdere.

“Circondatevi di persone che vi fanno stare bene”, è per esempio la perla di saggezza di Elisabella; “Lavorate duramente per raggiungere i vostri sogni”, quella di Hena. “Ricordate il passato per non dimenticarlo”, suggerisce Maria Luisa; Gemma raccomanda: “Siate responsabili”, Dora le fa l’eco: “Siate più moderati e rispettate le regole”. Aida ricorda a tutti che “la cosa più importante è l’amore”.

Ma poi arriva Franco, con quella sottile ironia che solo i non più giovani sanno mettere dentro ogni insegnamento: “Non invecchiate mai”.

I divertenti consigli sono stati condivisi sulla pagina Facebook della struttura del Comune di Matelica (https://www.facebook.com/casariposomatelica/posts/pfbid0o8YGKauRyPsqUzxe4xLjNK8ABMsnqfpM8dyLec8rxQbrqRefqdxM9gsSDgogj6Cel)