Sta per tornare lo spettacolo della natura più attesa: la fioritura della piana di Castelluccio quest’anno con un po’ di anticipo. Con la tavolozza arlecchino della montagna scatta anche il piano per evitare l’orda di auto nel cuore del parco nazionale dei Monti Sibillini e nell’area sensibile ancora alle prese con la ricostruzione post sisma 2016 per cui l'evento rappresenta un'occasione economica importante.