Nel pomeriggio sono state ultimate le operazioni di recupero del motopesca “Emilia”, affondato nella zona di mare antistante il Comune di Falconara il 27 giugno: nell’incidente era morto un marittimo, Lauro Mancini di 57 anni.

La ditta Carmar Sub, sotto la supervisione dei mezzi nautici della Capitaneria di porto di Ancona e con il supporto del 3/o nucleo subacqueo della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto, è riuscita a riportare in galleggiamento il motopeschereccio affondato, rimorchiandolo sino al porto di Ancona dove attualmente si trova.

L’imbarcazione, una vongolara, è sottoposta a sequestro disposto dall’autorità giudiziaria. Nei prossimi giorni proseguiranno le attività d’indagine pe ricostruire la dinamica dell’incidente.