ANCONA – Ore di apprensione per la leggenda del salto in alto Gianmarco Tamberi, ad un mese dalle Olimpiadi di Parigi. Il campione marchigiano ha annunciato di non prendere parte al meeting odierno in Ungheria, tappa del World Continental Tour, per “un dolore sentito nel bicipite femorale durante il riscaldamento”.

Sui social, Gimbo ha scritto “spero non sia nulla di grave ma la verità è che a 30 giorni dalle Olimpiadi anche un capello storto è grave. Questa cosa mi sta logorando l’anima, sono riuscito a fare praticamente solo una gara quest’anno e il sogno della mia vita è praticamente arrivato. Purtroppo penso che sarà a rischio anche la Diamond League di Montecarlo del 12 luglio, in tre giorni dubito che sarà tutto apposto. Non ho veramente parole. Spero con tutto il cuore che sarò in grado di tornare presto in pedana per continuare ad inseguire quello per cui lavoro ogni singolo giorno ormai da tre anni”.