Nel giorno che chiude l’emergenza prosegue il calo del contagio da Covid19 nelle Marche. Sono 2349 i nuovi casi, il 42,9% dei test analizzati. L’incidenza su 100mila abitanti scende a 1033 (ieri 1064). Dei nuovi contagi, 714 si registrano nell’Anconetano, 410 nel Maceratese, 375 nell’Ascolano, 370 nel Pesarese, 320 nel Fermano, 80 da fuori regione.

Calano i contagi ma crescono i ricoveri

In crescita invece i ricoveri totali: sono 257 (+3 in 24 ore), di cui 11 in terapia intensiva (-1) e 246 in area medica (+4), quest’ultima sopra la soglia di saturazione: è al 24,1%. Sono 35 le persone nei pronto soccorso (-2 in un giorno).

Sei le vittime nell’ultima giornata: la più giovane è una 68enne di Ancona. In totale i decessi sono 3713.

Bar, parrucchieri e poste: cosa cambia dal primo aprile

I numeri danno il senso della cautela alla prima riapertura post pandemica. Dal primo aprile, infatti, niente green pass in ristoranti e bar all’aperto, feste all’aperto, cerimonie, alberghi e strutture ricettive. Il certificato verde non sarà più necessario anche sui trasporti pubblici, da parrucchieri ed estetisti, in banca e negli uffici postali.