CUPRA MARITTIMA – Passeggiava sul bagnasciuga, poi un malore improvviso. Immediati i soccorsi, ma purtroppo senza esito.

Sul posto era arrivata l’ambulanza medicalizzata della Potes del 118 e l’eliambulanza, pronta per trasferire il paziente ad Ancona, il cui rianimatore si era calato sulla spiaggia con il verricello.

Gli operatori sanitari si sono protratti per oltre un’ora nel disperato tentativo di rianimarlo e salvargli la vita. Purtroppo per l’uomo, di circa 80 anni, non c’è stato nulla da fare.