Alluvone nelle Marche, un’altra notte senza Mattia e Brunella. Oggi il Ministro Lamorgese nelle zone colpite. Le ricerche proseguono.

Oggi il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese dovrebbe visitare i luoghi colpiti dall’alluvione del 15 settembre: un gruppo di Comuni tra l’entroterra della provincia di Pesaro Urbino, il Senigalliese, l’alta Vallesina.

I danni sono ingenti, in provincia di Ancona ci sono state 11 vittime accertate e 2 dispersi.

Le ricerche di Mattia, 8 anni, e Brunella Chiù, 56, si stanno concentrando in un tratto preciso di fiume, tra i territori di Corinaldo e Trecastelli (Ancona), dove sono state rinvenute le auto di Brunella e, a circa 600 metri di distanza, del figlio Simone Bartolucci, che è scampato al disastro. Già da ieri le attività di vigili del fuoco, carabinieri e guardia di finanza, in particolare con i sommozzatori, si sono intensificate in quella zona.

Per Mattia, al quale ieri il suo paese San Lorenzo in Campo (Pesaro Urbino) ha dedicato una fiaccolata, si cerca anche vicino al Ponte Burello, zona tra il ponte di Barbara e la parte di fiume più a valle dove sono state trovate le vetture. Ieri i funerali, tutti insieme, di 4 delle vittime nel campo sportivo di Pianello di Ostra, mentre un altro rito è stata celebrato a Trecastelli.