FALCONARA – 29 indagati nell’inchiesta per bancarotta fraudolenta e peculato che riguarda Aerdorica la società che gestisce l’aeroporto Sanzio di Falconara. Gli avvisi di garanzia sono stati recapitati anche agli ex vertici Marco Morriale, direttore generale dal 2007 al 2013, Giovanni Belluzzi, presidente del cda e poi amministratore delegato dal 2013 al 2015, e Federica Massei, amministratore unico dal 2016 al 2019.

Nell’inchiesta, anche sindaci, revisori e componenti del consiglio di amministrazione. Stando all’ipotesi dalla procura – a vario titolo, ognuno nel proprio ruolo, chi con condotte omissive, chi con condotte dolose – gli indagati avrebbero contribuito ad aggravare la situazione di insolvenza di Aerdorica con condotte distrattive, dissipazione di risorse pubbliche e spese eccessive a fronte dei reali ricavi ottenuti dallo scalo. Ci sarebbero state anche anomalie nella gestione degli appalti e alterazione della documentazione fiscale. La società, prima dell’iter per il concordato, era arrivata a sfondare il tetto dei 40 milioni di debiti.