ANCONA – Primo giorno senza decessi nella seconda ondata nelle Marche: a darne notizia con un post il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli: “Voglio condividere con voi una bella notizia. Oggi, dallo scorso 19 ottobre, è il primo giorno in cui la nostra regione non registra decessi per Covid. Inoltre, nella giornata odierna, abbiamo raggiunto anche la quota di 500 mila prime dosi somministrate nel piano vaccini. Un ringraziamento a tutti quanti si stanno impegnando, con determinazione, alla riuscita di questa campagna che sta mostrando già i primi effetti positivi”.

Alla fine della prima ondata, un anno fa, le vittime state quasi mille. In totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria nelle Marche sono quasi 3000: il bollettino di ieri segnava 2996 persone che hanno perso la vita per le complicanze da Covid-19. Per il 97,2% si tratta di donne e uomini con patologie pregresse e con un’età media di 82 anni. A pagare il prezzo più alto è stata la provincia di Pesaro Urbino con 975 vittime, a seguire Ancona con 959, Macerata con 502, Fermo con 286 e infine la provincia di Ascoli Piceno che ha pianto 241 persone.