ANCONA – Dopo aver notato la volante aveva cercato di cambiare repentinamente direzione, provando a non farsi notare. Un atteggiamento sospetto che ha portato i poliziotti in servizio a fermare un giovane di origine egiziana, di circa 22 anni, mentre nei pressi di via Palestro si era diretto verso le scale di via Oberdan. Durante le operazioni di identificazione, il ragazzo ha manifestato un certo nervosismo che ha spinto gli agenti ad approfondire i controlli: così, durante la perquisizione, all’interno della tasca dei jeans hanno scoperto poco meno di mezzo etto di hashish avvolto all’interno di una pellicola trasparente.

La perquisizione ha permesso inoltre di ritrovare – oltre alla sostanza – anche un coltello a serramanico, un bilancino di precisione e del denaro contante. La sostanza stupefacente – di circa 45 grammi – veniva sequestrata insieme agli altri oggetti rinvenuti. Per l’accaduto il giovane veniva denunciato per il reato in materia di stupefacenti e per porto abusivo di armi.