CAMERANO – Raid vandalico nella notte a Camerano, dove alcuni vandali hanno scritto su un muro: “ultimo avviso, Oriano dimettiti” all’indirizzo del sindaco Oriano Mercante vicino al centrosinistra. Già nei mesi scorsi il primo cittadino aveva ricevuto delle minacce su cui stanno indagando i carabinieri della compagnia di Osimo. Oltre alla scritta, in pieno centro, i malintenzionati avrebbero anche dato fuoco ad un cestino.

Il sindaco mercante ha risposto sulla pagina facebook del comune di Camerano: «si tratta di un gesto chiaramente intimidatorio- ha scritto – a danno di un bene della collettività, atto a fomentare nel paese un clima di odio e violenza. Le scritte minacciose rivolte alla mia persona, non fanno altro che rendere ignobile il gesto che, chiaramente, qualifica da sé chi lo ha compiuto ma che certamente non scalfisce la determinazione della giunta comunale ad andare avanti. Auspico che anche le forze di opposizione, in considerazione del principio del rispetto istituzionale e del dettato costituzionale, si dissocino, esprimendo piena solidarietà e massima condanna all’atto compiuto”.