Tornano a salire i contagi nelle Marche, con l’Ascolano che continua a far correre il virus, nel 75% dei casi, complice la variante Delta rilevata dopo il focolaio per una festa in spiaggia. I nuovi casi sono 39, con un rapporto positivi/testati del 5% per i molecolari (39 su 769), e dello 0% per gli antigenici (0 su 121).

I contagi registrati sono 30 nella provincia di Ascoli Piceno, 2 nella provincia di Fermo, 2 nella provincia di Ancona, 1 nella provincia di Macerata, 1 nella provincia di Pesaro-Urbino, e 3 fuori regione.

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (7 casi rilevati), contatti in setting domestico (8 casi rilevati),  contatti stretti di casi positivi (21 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (0 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (0 casi rilevato) e di 3 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico.