Covid nelle Marche: 75 nuovi positivi. Dal 7 Giugno prenotazioni per il vaccino in farmacia: ecco come fare.

I dati. Sono 75 i positivi al covid rilevati nell’ultima giornata tra le 1.258 nuove diagnosi: 23 in provincia di Ancona, 19 in provincia di Macerata, 13 in provincia di Pesaro Urbino, 10 in provincia di Fermo, 9 in provincia di Ascoli Piceno e 1 fuori regione. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche “nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.729 tamponi: 1.258 nel percorso nuove diagnosi (di cui 262 nello screening con percorso Antigenico) e 1.471 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 6%)”.

I 75 nuovi casi comprendono 18 soggetti sintomatici, contatti in setting domestico (16), contatti stretti di casi positivi (21), contatti in setting lavorativo (2), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (6), screening percorso sanitario (1) e un caso proveniente da fuori regione. Per altri 10 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Sui 262 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 4 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 2%”.

Dal 7 Giugno prenotazioni per il vaccino in farmacia. Nelle prossime ore sarà pubblicato l’elenco delle farmacie abilitate alla somministrazione del vaccino Anti-covid. Si tratta di duecento strutture nella Regione Marche che nelle scorse settimane hanno ricevuto una specifica preparazione sanitaria. le vaccinazioni scatteranno dal 15 Giugno, mentre la prenotazione potrà avvenire già da lunedì 7.

Si potrà prenotare direttamente nelle farmacie abilitate via telefono, a differenza degli altri luoghi gestiti dal settore pubblico, dove la prenotazione passa attraverso il portale delle Poste. Saranno gli stessi farmacisti, pubblici o privati, a gestire le prenotazioni e poi a effettuare la puntura.

Una scelta che ha suscitato qualche polemica da parte dei sindacati degli infermieri. Ci si potrà rivolge alla farmacia sotto casa, se questa ha aderito alla campagna e ha effettuato lo specifico training, si chiede una prenotazione, si riceve una data a partire dal 15 giugno e poi ci si presenta in negozio all’orario fissato.

L’obiettivo indicato dalla Regione sono 15mila dosi alla settimana che saranno distribuite nelle farmacie aderenti.