MONTEFORTINO – Cade alle Gole dell’Infernaccio, nella zona montana del Fermano, soccorso un escursionista.

La stazione del soccorso alpino e speleologico di Montefortino (Fermo) intorno alle 13 di oggi è stata attivata dalla centrale del 118, per un intervento di soccorso ad un escursionista caduto alle Gole dell’Infernaccio.  L’escursionista a seguito della caduta ha riportato dei traumi agli arti inferiori tanto da impedirgli di muoversi e di mettersi in salvo da solo. Così dopo aver raccolto la richiesta di intervento e raggiunto il luogo dove l’uomo era caduto, i tecnici del soccorso alpino e speleologico marchigiano hanno valutato le condizioni sanitarie del paziente stabilizzandolo e adagiandolo su una barella.

A quel punto l’uomo è stato trasportato con “la barella portantina”, speciale barella utilizzata dal soccorso alpino usata principalmente in ambiente impervio, fino alla località “Pisciarelle”, dove c’erano i fuoristrada ad attendere il ferito e i soccorritori. L’ambulanza in attesa, ha preso in carico il paziente all’ingresso della Gola per poi accompagnarlo all’ospedale. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Amandola.