ANCONA – Sono 18 i ricoverati Covid nelle Marche, uno in più in area semintensiva rispetto alla giornata di ieri. Stabile invece il numero dei 3 ricoverati in rianimazione: da fonti del Servizio Salute della Regione Marche emerge che in questo caso solo una persona è vaccinata con il siero russo Sputnik. Le altre non sono vaccinate, come gli altri degenti meno gravi. Su 15, due hanno solo la prima dose.

Il contagio. Dal report giornaliero non emergono decessi registrati nell’ultimo giorno: il bilancio è fermo a 3039 vittime. Sul fronte del contagio sono stati scoperti altri 105 casi positivi nelle ultime 24 ore, di cui 14 con sintomi. Il tasso di incidenza di positivi ogni 100 mila abitanti sale a 34,7. Il maggior numeri di casi emerge nelle province di Ancona e Pesaro Urbino con 27 positivi ciascuna. A seguire Macerata con 18, Ascoli Piceno 16, Fermo 10, mentre 7 sono le persone che sono risultate positive allo screening ma che non risiedono nelle Marche.

Vaccini e l’effetto green pass. L’effetto Green pass si fa sentire: nella giornata di ieri sono state registrate oltre 4500  prenotazioni per la dose vaccinale nelle Marche. Si tratta di un dato record nelle ultime settimane.