Covid nelle Marche: 130 nuovi casi. Da stasera il coprifuoco passa alle ore 23.

I dati. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4063 tamponi: 2082 nel percorso nuove diagnosi (di cui 531 nello screening con percorso Antigenico) e 1981 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 6,2%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 130 (30 in provincia di Macerata, 23 in provincia di Ancona, 52 in provincia di Pesaro-Urbino, 5 in provincia di Fermo, 14 in provincia di Ascoli Piceno e 6 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (28 casi rilevati), contatti in setting domestico (37 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (41 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 caso rilevato), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati), screening percorso sanitario (1 caso rilevato). Per altri 12 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 531 test e sono stati riscontrati 23 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

Da stasera coprifuoco passa alle ore 23. Come anticipato nei giorni scorsi, ricordiamo che a seguito delle decisioni della Cabina di regia del 17 maggio, il Governo ha deciso di intervenire sul coprifuoco, che da quando è entrato in vigore è valido dalle 22 alle 5, orario in cui non si può uscire di casa se non per comprovati motivi di lavoro, necessità o salute. La norma cambia da oggi, e in modo progressivo. La prima tappa è lo slittamento dell’orario dalle 22 alle 23. Dal 7 giugno uno spostamento ulteriore in avanti: il coprifuoco scatterà dalle ore 24. Ultimo step, dal 21 giugno, con l’addio definitivo (speriamo) dello strumento, tanto inviso agli operatori economici