ANCONA – Movida sì, ma nel rispetto delle regole: dalla Questura di Ancona scatta la chiusura per cinque giorni della discoteca “Noir” di Jesi. La decisione è scattata a seguito di controlli effettuati nei giorni scorsi: il titolare non avrebbe rispettato alcuna prescrizione anti-Covid.

In effetti i baristi e tutto il personale addetto non indossavano la mascherina, come pure i frequentatori, circa 200, delle sale da ballo.

E’ scattata anche una sanzione da 400 euro per la violazione della normativa Covid e di 1600 euro poiché l’addetto alla sicurezza all’esterno del locale non risultava iscritto all’elenco prefettizio. Anche il lavoratore dovrà pagare la stessa sanzione.