FERMO – In un esercizio commerciale di abbigliamento e prodotti per la casa la Guardia di Finanza di Fermo ha sequestrato diverse centinaia di prodotti, tra cui maschere, parrucche, costumi e altri accessori di Carnevale, privi di etichettature ed informazioni minime previste dal Codice del Consumo.

Durante il controllo sono stati sequestrati anche altri oggetti tra cui portacellulari e portachiavi recanti loghi di noti brand che, secondo i sospetti dei militari, potrebbero essere prodotti contraffatti.

Il titolare della ditta, di origine cinese, è stato denunciato alla Procura di Fermo per il commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione (art. 648 cp), sanzionato a livello amministrativo e segnalato alla Camera di Commercio.