ANCONA – La provincia di Macerata sorvegliata speciale insieme a quella pesarese. Seconda per contagi nella regione con 46 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, l’attenzione è alta in particolare in tre comuni Morrovalle, Montecassiano e Visso che rischiano il passaggio in zona arancione rafforzato così come già deciso dalla Regione per i comuni di Acqualagna e Petriano nel pesarese.

Negli ultimi sette giorni, il tasso di incidenza ogni 100mila abitanti è passato a 103 casi positivi nel Maceratese, a fronte di una media regionale intorno a 100. A fianco dei contagi c’è la situazione degli ospedali dove sebbene i dati siano in calo restano comunque consistenti in tutte le strutture dell’area vasta 3, sia nel covid hospital che a Macerata e Camerino.

Una situazione che marcia in parallelo al piano vaccinale. Dopo un picco di 12.800 somministrazioni registrato il 7maggio,si è tornati a una media di 10mila, ma la situazione al momento resta stabile.