ANCONA – Chiede prestazioni sessuali a una 36enne in strada, in due occasioni consecutive, e al rifiuto di lei, l’aggredisce a calci e pugni. E’ accaduto stamattina verso le 5, in Corso Carlo Alberto e in via delle Grazie. In soccorso della donna è intervenuto un 67enne che si trovava lì nei pressi e ha iniziato a gridare contro l’aggressore facendolo alla fine desistere e fuggire.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dell’Upgsp della Questura di Ancona. Agli agenti, la donna ha riferito di esser stata aggredita da un soggetto sconosciuto che, in due riprese, si è improvvisamente avvicinato a lei e le ha chiesto prestazioni sessuali, forse scambiandola per una prostituta. Dopo il diniego della 36enne, l’aggressione e poi l’intervento del 67enne che ha messo in fuga lo sconosciuto.

Immediatamente sono scattate le ricerche dell’aggressore con una nota che è stata diramata dalla sala operativa anche alle altre forze dell’ordine che presidiavano il territorio. La donna ha rifiutato le cure dei sanitari e si è allontanata con il compagno che l’ha nel frattempo raggiunta. Sull’episodio indaga la Squadra Mobile.