Un incubo a occhi aperti. Un uomo, inquilino di un appartamento ad Ancona, rientra a casa ma trova l’appartamento occupato da altre persone che avevano cambiato la serratura. E’ accaduto ieri sera, verso le 19. L’uomo è riuscito a rientrare in casa solo grazie alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco.

Lo sfortunato protagonista della vicenda, un 35enne campano, è intestatario di regolare contratto di locazione per l’appartamento che gli è stato soffiato di sotto il naso, così ha richiesto l’ausilio delle Forze dell’ordine per recuperare almeno farmaci e altri effetti di sua proprietà a lui necessari in quanto affetto da gravi problemi di salute. Grazie all’attività dell’equipaggio dei Vigili del Fuoco, si è riusciti ad accedere all’abitazione, al momento senza nessuno all’interno, e da una finestra gli operatori sono riusciti a prelevare alcuni cartoni contenti materiale sanitario.
A quel punto l’uomo ha segnalato, oltre all’appropriazione indebita dell’appartamento, anche l’assenza della sua auto. Sono scattate le verifiche che hanno portato all’individuazione in via Pezzotti, di un veicolo fermo in sosta identico a quello descritto. Gli agenti hanno riscontrato che anche il numero di targa coincideva. L’auto aveva tutte le portiere aperte ma mancavano le chiavi, la carta di circolazione, oltre a presentare numerose abrasioni e danni alla carrozzeria.

Il mezzo è stato restituito al proprietario. Sull’intera vicenda sono in corso accertamenti.