Una banda di 9 persone, 5 italiani e 4 albanesi, residenti nelle province di Ancona, Pesaro Urbino, Firenze e Pescara sono stati indagati a vario titolo per il giro di spaccio.Si parla di  centinaia di chili di marijuana ed hashish in diverse zone d’Italia, ma soprattutto lungo le città rivierasche della costa marchigiana.Un giro cospicuo a cui ha dato una netta battuta d’arresto il Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ancona. 

In carcere un 27enne albanese residente a Senigallia: gli sono stati sequestrati un furgone, uno scooter di grossa cilindrata, 6 conti correnti, 5 immobili, 4 orologi di pregio. Sequestrati quasi 3  chili di cocaina, 57  chili di marijuana, 3.5 chili di hashish, 1255 piante di cannabis, una pistola clandestina e circa 124mila euro. Arrestato anche un 27enne di Fano.