JESI – Porto d’Ascoli in paradiso: la squadra di Ciampelli supera la Forsempronese 0-1 al ‘Carotti’ e decolla in Serie D. È la prima storica volta per la squadra picena, che può far festa assieme ai tanti tifosi arrivati fino a Jesi. Decisiva la rete di Napolano, in chiusura di primo tempo.

Nonostante il forcing metaurense nella ripresa, che in dieci uomini per l’espulsione di Pagliardini fallisce un rigore con Procacci (parato da Testa), il sodalizio del presidente Massi tiene botta e stacca il pass per il campionato interregionale.

Il messaggio del sindaco Piunti

“Tutta la città è orgogliosa dello splendido traguardo conquistato dal Porto d’Ascoli. Una società sana e attenta ha saputo costruire con equilibrio e lungimiranza le condizioni per questa storica promozione un serie D. Come ha fatto finora, l’amministrazione comunale è pronta a fare la sua parte per sostenere la dirigenza del Porto d’Ascoli nel programmare i nuovi entusiasmanti impegni che la attendono”. Così il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti dopo la promozione.