PESARO – A 24 ore dal rifiuto della candidatura per le elezioni politiche nelle Marche, in quanto in collocazione ‘non gradita’ nelle liste (per la Camera nell’uninominale del collegio di Pesaro e al terzo posto nel listino plurinominale), la deputata del Partito Democratico Alessia Morani ci ripensa.

“Ho ricevuto nelle ultime 24 ore una marea di telefonate e messaggi di persone che mi hanno manifestato un enorme affetto e stima – spiega in un post sul proprio profilo Facebook -. Sono francamente molto colpita da questa mobilitazione e non posso rimanere indifferente all’appello che mi viene rivolto. Tutti mi hanno detto che non posso rimanere in panchina nella partita più importante che dobbiamo giocare per il nostro Paese. – conclude – Sono una che combatte e non si spaventa anche di fronte alle battaglie difficili. Sono, perciò, a disposizione della nostra comunità politica”.