L’Ottobrata sta finendo e con essa gli ultimi scampoli di estate tardiva. Dopo una settimana di temperature più che tiepide, cielo limpido e sole, anche le Marche si avviano verso l’autunno: previsto dal pomeriggio di domenica un parziale peggioramento del meteo e un calo della colonnina di mercurio. 

Il quadro. Negli ultimi giorni un ciclone ha interessato in modo anomalo il Sahara, portando anche dei temporali nel deserto, con successivo maltempo dalle Baleari verso la Catalogna. Nelle prossime ore questo ciclone si avvicinerà alla Sardegna portando le prime piogge già nella giornata di oggi, anche nelle Marche, specie nell’entroterra del Maceratese, del Fermano e dell’Anconetano.

Lunedì e martedì sono previste piogge anche a carattere temporalesco nelle Marche, a seguire una debole instabilità nelle giornate di mercoledì e giovedì per poi un probabile miglioramento a partire dalla giornata di venerdì.

Il pensiero inevitabilmente corre verso i luoghi colpiti dall’alluvione. Sono ancora in corso le operazioni di bonifica di strade, case e aziende. La pioggia rallenterà gli interventi e li renderà più difficili, perché la terra e il fango torneranno a crescere e a ostacolare il lavoro di addetti e volontari. Proseguono intanto le ricerche di mamma Brunella, l’ultima dispersa del drammatico maltempo risalente allo scorso 15-16 settembre. Della donna è stata ritrovata l’auto e borsetta, ma i familiari sperano ancora di poterla riabbracciare per darle un ultimo saluto e una degna sepoltura.