ANCONA – Scendono a 30 i ricoverati per covid negli ospedali marchigiani, -3 su ieri, mentre si registra un solo decesso, quello di una 77enne di Osimo che fa salire il totale delle vittime a 3.036. restano stabili a 6 i pazienti in terapia intensiva e in semi intensiva 10, mentre scendono a 14 i ricoverati in reparti non intensivi (-3).

Secondo i dati del Servizio Sanità della Regione ci sono stati nelle ultime 24 ore anche 6 dimessi. Non ci sono persone in osservazione al pronto soccorso gli ospiti di strutture territoriali sono 52.
I dimessi/guariti dall’inizio della pandemia salgono a 99.022 (+93).

Il contagio

Nelle Marche la prima settimana in zona bianca si chiude con un’incidenza di 7 casi su 100 mila abitanti. Un deciso abbassamento della curva dei contagi.

Sono 13 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore su 582 tamponi molecolari del percorso nuove diagnosi. Il rapporto positivi/test è del 2.2%. Nel percorso Screening un totale di n.235 test antigenici effettuati e n.2 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 1%. In totale sono stati testati 1864 tamponi: 817 nel percorso nuove diagnosi (di cui 235 screening con percorso Antigenico) e 1047 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 1,6%).

Dei nuovi casi 3 nella provincia di Macerata, 1 nella provincia di Ancona, 3 nella provincia di Pesaro-Urbino, 3 nella provincia di Fermo, 3 nella provincia di Ascoli Piceno e 0 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (4 casi rilevati), contatti in setting domestico (3 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (3 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 1 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico.