Si definisce un “cittadino del mondo”, ha la passione per il calcio, in particolare per Roberto Baggio. Tony Tiong, magnate nato a Singapore, con passaporto australiano e che vive a Hong Kong è stato accolto alla Mole dalla comunità dell'Ancona Matelica. Che dall'anno prossimo si chiamerà solamente Ancona. Il closing è imminente e porterà Tiong a rilevare il pacchetto di maggioranza del club biancorosso