ANCONA – Dopo aver fatto una sorta di giro del mondo con diversi appuntamenti puntando l’attenzione sulla condizione femminile in Medio Oriente e la mostra fotografica dell’artista Nidaa Badwan allo spazio presente in centro ad Ancona, ultimo appuntamento con Rosangela Pesenti, già dirigente nazionale dell’Unione Donne in Italia e attivista femminista per il quinto incontro della rassegna “Ogni diritto in meno è uno schiaffo in più”organizzata dal comune insieme ad Amad, Associazione Multitecnica Antirazzista Donne di Ancona.