È stato sottoscritto stamattina in Questura ad Ancona il protocollo Zeus, uno strumento volto al recupero e al trattamento degli uomini maltrattanti, ai quali viene offerta una strada per uscire dal ciclo della violenza. La firma al protocollo Zeus, nato e già attivo in oltre 50 questure italiane, è stata messa dal questore di Ancona, Cesare Capocasa, e dal primo cittadino di Macerata, Sandro Parcaroli, quale rappresentante dei sindaci marchigiani. Il progetto coinvolge anche gli Ambiti territoriali e sociali e la Regione. I dati: a livello nazionale, chi ha iniziato il percorso nei centri soltanto nel 10 per cento dei casi si mostra recidivo; ad Ancona, nessuno dei 21 uomini ammoniti dal questore nel 2022 ha proseguito condotte ossessive o violente nei confronti delle donne.