Uccide la madre a colpi di forbici e prova a dare fuoco al cadavere. E' accaduto ieri a San Severino Marche.

La vittima, Maria Bianchi, e il figlio, Michele Quadraroli, gestivano insieme un bar ed erano molto conosciuti nel quartiere 
L'uomo è stato arrestato, aveva problemi psichici ma non aveva mai dato segni di violenza.

Il racconto dei fatti e la voce della sindaca Rosa Piermattei.