Le Marche, insieme a Liguria, Campania e Sicilia sono le regioni italiane individuate per avviare programmi pilota nell’ambito del fondo di coesione della commissione europea. In particolare proprio in questi giorni l’Ocse, organizzazione internazionale di studi economici, ha fatto tappa nelle Marche per individuare strategie e sfide che possano rilanciare il territorio.