100mila marchigiani sono senza medici di famiglia e senza interventi adeguati la situazione continuerà a peggiorare. 100 infatti sono i medici che andranno in pensione a breve, ma saranno almeno 220 entro il 2026.
Ecco allora il piano della regione Marche per far fronte all’emergenza. L’idea è quella di una Casa della Salute localizzata sul territorio, dove sarà possibile trovare medici di medicina generale, pediatri, personale specialistico, infermieri e assistenti sociali. La casa, arricchita con strumentazioni e tecnologie all’avanguardia, raccoglierebbe insieme diversi servizi dei distretti sanitari, e il medico di base sarebbe disponibile a rotazione per alcuni giorni a settimana.