Al vecchio ingresso dell’ospedale la protesta dei lavoratori della First Aid, ditta per il trasporto sanitario degli Ospedali Riuniti di Ancona. Con il cambio d’appalto dal primo settembre in 41 non hanno certezza di continuare a lavorare, perché, stando a quanto denunciano non sarebbe previsto il passaggio di cantiere, ovvero l’assorbimento dei lavoratori del precedente appalto.